Gerace

  • Published in Destinations

GeraceIl nome di Gerace deriva dal greco Ierax, che significa sparviero. La leggenda narra che gli abitanti di Locri, in fuga dalle scorrerie saracene nel 915, siano stati guidati da uno sparviero verso i monti che dominano la zona fino al luogo in cui fondarono il borgo arroccato di Gerace.

La cittadina, che conserva ancora oggi un'impostazione e un fascino tipicamente medievale, si trova agli estremi più bassi del versante orientale del Parco Nazionale dell'Aspromonte, nel cuore della Locride, e rappresenta uno dei borghi con la maggiore concentrazione di opere d'arte. 

Il borgo antico di Gerace è ricco di chiese, palazzi d'epoca, e vani antichi, un tempo abitazioni o botteghe, che mantengono ancora oggi un aspetto medievale acquisito soprattutto in periodo normanno quando Gerace divenne una città molto potente.

Fuori dalle mura cittadine si trova il Borgo dove sono ubicate piccole botteghe di artigiani scavate direttamente nel tufo; più in alto c'è il cosiddetto borghetto, dove si trovano le caratteristiche case medievali e le strette viuzze che portano alla città alta, dove invece sono ubicati i palazzi baronali di quella che fu la nobiltà dell'antica Gerace. Tutto il centro storico della cittadina è caratterizzato dalla presenza di molte chiese antiche, conservatesi mirabilmente bene, la prima è la Cattedrale dell'Assunta che ha una superficie di 1868 mq ed è la chiesa più grande della Calabria.

L'interno a tre navate maestose, conserva ancora l'antica struttura normanna, le colonne con fusti e capitelli provengono sicuramente dai resti dell'antica colonia locrese di Locri Epizefiri.

All'interno della Cattedrale sono da ammirare la cappella della Madonna dell’Itria costruita nel 1261, che presenta decorazioni con marmi policromi risalenti al 1613 e pavimenti con maioliche di Gerace del XVIII secolo. La cappella di San Giuseppe, invece custodisce il primo nucleo del Museo Diocesano, dove sono conservate le opere sacre della Cattedrale e di altre chiese del paese.

Nei pressi della Cattedrale si trova la chiesa di San Francesco d’Assisi, che faceva parte di un'antico convento. La chiesa, superbo edificio gotico edificato nel 1252, presenta un pregevole portale gotico acuto a triplice archivolto intagliato. Sempre sulla stessa piazza dove è situata la chiesa di San Francesco si affacciano altre due chiese: La chiesetta di San Giovannello risalente al periodo bizantino e illuminata solo da sette piccole monofore arcate, e la chiesa del Sacro Cuore. Fuori dall'abitato di Gerace sono presenti i ruderi del castello normanno.

CalabriaTours.Org | Casa Vacanze in Calabria.
Una guida turistica utile per organizzare vacanze, viaggi, escursioni, visite guidate e per trovare hotel, b&b, case e appartamenti in Calabria.

 

Questo sito non è un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001. Ogni riproduzione non autorizzata dei contenuti costituisce una violazione della legge sul Copyright. L'utente è tenuto a leggere il disclaimer sotto riportato.

Legal | Privacy | Copyright | Cookie | Sitemap