San Demetrio Corone

  • Published in Destinations

San Demetrio CoronePosto a 521 metri di altitudine sul versante orientale della Sila Greca, così definita per essere stata soggetta agli influssi culturali di monaci e popolazioni orientali, il paese di San Demetrio Corone è sede del famoso Collegio Italo-Albanese di Sant'Adriano.

Dalle alture del paese si gode una splendida vista su tutta la Piana di Sibari e la bassa valle del fiume Crati, fino ad intravvedere le alte vette del Massiccio del Pollino a nord, ed il mare Ionio verso est. La nascita del paese di San Demetrio Corone è legata all'antica Abbazia di Sant'Adriano edificata nel X secolo d.C. da San Nilo, monaco orientale dedito all'ascetismo.

In origine l'abitato si sviluppò intorno al cenobio bizantino, e solo nel XV secolo, quando il Duca Teodoro Lopez concesse le terre dell'allora abitato di San Demetrio a profughi albanesi, il centro acquisì l'appellativo di Corone in ricordo della regione di provenienza dei profughi albanesi.

Pur rimaneggiata successivamente la chiesa di Sant'Adriano, costituisce ancora oggi un mirabile esempio di architettura romanica in Calabria, e certamente il monumento più insigne presente a San Demetrio Corone. La sua particolarità sta nella splendida pavimentazione a mosaico policromo, risalente all XI secolo. Il pavimento è realizzato con la tecnica mista dell'opus sectile alternata al mosaico.

Mediante un largo e sapiente uso di marmi e di pietre colorate si è ottenuta una splendida policromia che dà l'illusione di un vasto tappeto orientale disteso sul pavimento. San Demetrio Corone è, come tanti altri paesini della valle del Crati un paese arbereshe, quindi conserva tradizioni, usi e costumi tipicamente albanesi.

Le particolari celebrazioni Pasquali in rito ortodosso si accompagnano ai tradizionali balli popolari albanesi, fino al folcloristico Festival della Canzone Arbereshe, nato nel 1980 per volontà del Collegio Italo-Albanese. Tra gli antichi borghi medievali della Calabria, San Demetrio Corone è tra quelli ad alta concentrazione di attività folcloristiche e culturali organizzate durante l'intero anno.

Partendo dal paesino arbereshe è possibile fare escursioni naturalistiche tra i grandi boschi di latifoglie della Sila Greca, come l'ombroso Bosco del Pathirion ubicato dalle parti di Rossano, e lo spettacolare Bosco di del monte Cozzo del Pesco, ricoperto da castagni secolari dalle proporzioni inusitate.

CalabriaTours.Org | Casa Vacanze in Calabria.
Una guida turistica utile per organizzare vacanze, viaggi, escursioni, visite guidate e per trovare hotel, b&b, case e appartamenti in Calabria.

 

Questo sito non è un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001. Ogni riproduzione non autorizzata dei contenuti costituisce una violazione della legge sul Copyright. L'utente è tenuto a leggere il disclaimer sotto riportato.

Legal | Privacy | Copyright | Cookie | Sitemap