Peperoncino

  • Published in Typical

Peperoncino di CalabriaNota e diffusa pianta tropicale proveniente dalle Americhe col nome botanico di Capsicum Frutescens, il peperoncino piccante trova in Calabria luogo ideale di coltivazione nonchè resta tra i prodotti tipici più utilizzati in tutta la regione.

Il peperoncino piccante è un arbusto perenne a vita breve alto circa 80 cm che appartiene alla famiglia delle Solanacee. Le foglie sono lenceolate di colore verde intenso, mentre i fiori a corolla singola sono di colore viola e crescono nella parte ascellare delle foglie. Il frutto è una bacca allungata di colore verde quando è acerbo, dalle tonalità di rosso e giallo quando è giunto a maturazione.

Il peperoncino piccante è stato introdotto in Europa da Cristoforo Colombo nel XV secolo, ma sia i cinesi che i popoli indigeni delle Americhe conoscevano l'arbusto già molti secoli prima. A causa del sapore piccante il peperoncino venne rifiutato dai palati raffinati degli europei, ottenne invece un grande successo tra le popolazioni arabe e del nord Africa che lo misero a coltivazione in modo sistematico.

Probabile che in Calabria il peperoncino piccante sia stato introdotto proprio dai saraceni, e già nel XVI secolo i primi viaggiatori europei notarono un massiccio utilizzo di questa spezia nella cucina locale. In effetti la Calabria è ancora oggi la regione italiana con la più vasta coltivazione del peperoncino piccante, sopratutto nella zona tirrenica tra i comuni di Amantea e Diamante dove ogni anno viene celebrato il famoso Festival del Peperoncino.

Il peperoncino in Calabria generalmente è coltivato, da quasi tutte le famiglie, in vasi esposti al sole nel giardino o sui balconi. Molte sono anche le aziende che coltivano il peperoncino piccante direttamente sul campo, utilizzando tecniche di lavorazione molto tradizionali in quanto si tratta di una pianta resistente che non necessita di molte cure.

In estate, una volta raccolti, i peperoncini vengono essiccati al sole per poi essere macinati fino a diventare una polvere rossa da utilizzare come condimento di sughi e primi piatti. Il peperoncino calabrese viene regolarmente prodotto in tutta la regione, ma la migliore zona di produzione resta la costa tirrenica, nel tratto compreso tra Amantea e Diamante.

Le proprietà organolettiche del peperoncino piccante calabrese lo rendono un ottimo disinfettante del corpo umano, con proprietà benefiche sull'apparato cardio-circolatorio.

Tagged under: coltivazioni

CalabriaTours.Org | Casa Vacanze in Calabria.
Una guida turistica utile per organizzare vacanze, viaggi, escursioni, visite guidate e per trovare hotel, b&b, case e appartamenti in Calabria.

 

Questo sito non è un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001. Ogni riproduzione non autorizzata dei contenuti costituisce una violazione della legge sul Copyright. L'utente è tenuto a leggere il disclaimer sotto riportato.

Legal | Privacy | Copyright | Cookie | Sitemap