Castrovillari

  • Published in Destinations

CastrovillariSuggestiva cittadina di origine medievale e ricca di opere d'arte e di cultura, Castrovillari è adagiata a 386 metri di altitudine ai piedi del possente Massiccio del Pollino.

Il suo nucleo abitativo si estende su due parti: la parte antica chiamata Civita, che comprende il centro storico e gli eleganti monumenti, è collocata all'estremità di uno sperone roccioso dal quale si gode una superba veduta sulla Piana di Sibari. La parte nuova della città ricca di moderni quartieri residenziali e commerciali, di uffici e negozi, è ubicata in una vasta conca ai piedi del Monte Pollino.

Le origini del paese risalgono al medioevo, sin da allora, grazie alla sua posizione strategica ed agli efficienti collegamenti tra la costa e l'entroterra, divenne uno dei più importanti centri economici e commerciali della zona.

Castrumvillarum è il nome più antico che si ricordi della città, la quale però, affonda le proprie radici in epoche assai più remote di quella latina, visto che tracce di vita umana, risalenti al Paleolitico Inferiore (150.000-50.000 a.C.) sono tornate alla luce in località Celimarro. Mentre insediamenti stabili in forme associative risalgono a 4.000 anni fa, i resti abitativi sono rinvenuti sul colle della Madonna del Castello.

La Chiesa, del tipo basilicale a tre navate, è preceduta nella parete di facciata da un ampio loggiato ad arcate e pilastri murari, poggiato su strutture medioevali. Tra le più belle opere d'arte di Castrovillari è il Protoconvento Francescano situato sul colle del Lauro, venne fondato nel 1220 da Pietro Cathin, discepolo di San Francesco d'Assisi. Il convento subì varie trasformazioni, nel 1586 venne ricostruito il primo chiostro, ad un lato del quale sorgeva la chiesa e il suo campanile.

Nel 1702 iniziarono i lavori del secondo chiostro affiancato al primo e nel 1750 iniziò la costruzione della chiesa della SS. Trinità. Il convento venne soppresso nel 1809. La chiesa di San Giuseppe, originariamente dedicata a S. Maria di Costantinopoli, risale alla seconda metà del XVI secolo. Conserva un affresco della Madonna di Costantinopoli del XVI secolo e due dipinti: uno raffigurante l'Assunzione della Vergine, l'altro San Rocco.

Massiccio complesso medievale, edificato dagli aragonesi nel corso del XV secolo, il castello è il monumento più noto ed evidente della città di Castrovillari, nonchè tra i castelli meglio conservati della Calabria. Allestito invece nelle rinnovate sale del Protoconvento Francescano, il piccolo Museo Archeologico di Castrovillari ospita reperti litici ed ossei del paleolitico e altri vari reperti preistorici provenienti dal territorio extra-urbano.

Tagged under: città d'arte sibaritide

CalabriaTours.Org | Casa Vacanze in Calabria.
Una guida turistica utile per organizzare vacanze, viaggi, escursioni, visite guidate e per trovare hotel, b&b, case e appartamenti in Calabria.

 

Questo sito non è un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001. Ogni riproduzione non autorizzata dei contenuti costituisce una violazione della legge sul Copyright. L'utente è tenuto a leggere il disclaimer sotto riportato.

Legal | Privacy | Copyright | Cookie | Sitemap