colonie

Storia e tradizioni delle antiche colonie della Magna Grecia di Calabria

A partire dal VIII secolo a.C. popolazioni provenienti dal Peloponneso si stabilirono lungo le coste orientali della Calabria, fondando i primi centri ellenistici in quella che era stata la terra degli Enotri e dei Iapigi. Nel corso dei secoli successivi i primi coloni fondarono altre subcolonie per espandere il controllo dei territori. Una rete di poleis e città grandi e potenti che costituirono l'ossatura delle antiche colonie della Magna Grecia di Calabria.

  • Temesa

    TemesaLa localizzazione dell'antica città di Temesa non è stata ancora definita in maniera certa ed univoca, gli studiosi sono incerti sopratutto a causa dei recenti rinvenimenti che metterebbero in discussione le deduzioni sin qui ottenute.

    Gli ultimi scavi archeologici del biennio 2005-2007 hanno rinvenuto in località Campora San Giovanni, frazione del comune di Amantea, i resti di due necropoli e di un antico heraion, cioè un luogo di culto, che farebbe propendere per una definitiva localizzazione. Mentre perde valore la prima ipotesi che voleva la città di Temesa situata in una località del comune di Nocera Terinese posta alla confluenza dei fiumi Savuto e Grande.

  • Terina

    TerinaCome per la città di Temesa, anche per la colonia crotoniate di Terina ancora non esiste certezza assoluta sulla sua reale ubicazione. Verosimilmente Terina è stata colonia fondata dalla città di Kroton tra il VI ed il V secolo a.C. alla foce del fiume Lameto sul mar Tirreno.

    Insieme alla città di Skylletion, affacciata sul mar Ionio, doveva garantire il controllo dell'istmo di Marcellinara, permettendo ai crotoniati un facile e repentino spostamento da una costa all'altra. 

CalabriaTours.Org | Casa Vacanze in Calabria.
Una guida turistica utile per organizzare vacanze, viaggi, escursioni, visite guidate e per trovare hotel, b&b, case e appartamenti in Calabria.

 

Questo sito non è un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001. Ogni riproduzione non autorizzata dei contenuti costituisce una violazione della legge sul Copyright. L'utente è tenuto a leggere il disclaimer sotto riportato.

Legal | Privacy | Copyright | Cookie | Sitemap