Cariati

  • Published in Destinations

CariatiSulla sinistra orografica del fiume Nicà pochi km più a nord della sua foce, sorge il borgo marinaro di Cariati, nota località balneare della costa ionica calabrese.

Il paese conta 8.600 abitanti residenti e rappresenta e presenta il borgo medievale arroccato sopra un'altura a picco sul mare. La zona marina, tagliata a due dalla Statale 106 Ionica è più vasta e popolata. Il mare limpido e la spiaggia pulita hanno regalato a Cariati la Bandiera Blu di Legambiente per diversi anni consecutivi.

Secondo la tradizione, il paese sarebbe stato fondato sulle rovine di Chone, colonia magno-greca che sorgeva nei pressi del torrente Fiumenicà. Nel sec. III a.C. il borgo passò sotto il dominio di Roma e fu nota come Paternum.

I continui saccheggi dei Saraceni e di pirati spinse nel IX secolo s.C. le popolazioni ad abbandonare le località marinare per trovare rifugio nei borghi dell'entroterra. Cariati fu dunque protetta da una cinta muraria e da un castello a guardia dell'intero borgo.

Durante il feudalesimo Cariati passò sotto il dominio dei Signori locali che si susseguirono di volta in volta. Nell'anno 1505 la proprietà venne attribuita ai principi Spinelli, che furono titolari di Cariati sino all'eversione della feudalità. Oggi il borgo unisce la bellezza del mare e delle spiagge limitrofe con alcune evidenze architettoniche di particolare pregio.

La Cattedrale di San Michelel Arcangelo venne costruita nel V secolo e fu riedificata, sotto l'episcopato di monsignor Nicola Golia nel 1857, ad opera di Carmine Ruggiero. La facciata è preceduta da un porticato, dal quale si erge il campanile, costruito successivamente. La cupola è rivestita con mattonelle di maiolica policrome. L'interno presenta tre navate, separate da massicce colonne ioniche, disposte in coppia.

Il borgo medievale di Cariati è accessibile da più punti ma l'accesso principale è costituito da Porta Pia. Il primo nucleo dell'attuale centro storico sorse come luogo strategico fortificato in età bizantina, fra il IX e il X secolo. La cinta muraria fu fortificata quando la cittadina era un feudo della famiglia Ruffo. La lunghezza completa del perimetro è di circa un chilometro, inframmezzata da otto torri.

CalabriaTours.Org | Casa Vacanze in Calabria.
Una guida turistica utile per organizzare vacanze, viaggi, escursioni, visite guidate e per trovare hotel, b&b, case e appartamenti in Calabria.

 

Questo sito non è un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001. Ogni riproduzione non autorizzata dei contenuti costituisce una violazione della legge sul Copyright. L'utente è tenuto a leggere il disclaimer sotto riportato.

Legal | Privacy | Copyright | Cookie | Sitemap