Distruggere leggende e miti sulla roulette al Neon 54 casino

I miti sulla roulette, a differenza di quelli dell'antica Grecia, compaiono quasi ogni giorno. Questo gioco al Neon 54 casino è troppo popolare, sia online che nei casinò tradizionali. Sfatandone alcuni è possibile aumentare almeno un po' le possibilità di vincita in questo meraviglioso gioco.

Mito 1: Tutti i tipi di roulette sono uguali

No, non lo sono. E non stiamo parlando di carenze nella tecnica. Per cominciare, analizziamo le differenze tra i tipi di roulette più diffusi, quella europea e quella americana. A prima vista la differenza è minima. Alla riga viene aggiunta solo una cifra. Ma il risultato dell'aggiunta di questa cifra cambia radicalmente il quadro.

Il vantaggio del casinò sulla roulette americana è quasi doppio rispetto alla roulette europea. Con un gioco lungo, questo può tradursi in una somma di denaro piuttosto elevata. Quando si sceglie un tavolo su cui giocare al Neon 54 casino, è assolutamente necessario fermarsi solo vicino alla ruota europea.

Mito 2: I risultati del lancio della pallina non sono casuali

Il mito più persistente sulla roulette convince il giocatore che il luogo in cui cade la pallina dipende da dove si è trovata nei giri precedenti.

A titolo di esempio, possiamo considerare la situazione in cui una pallina cade dieci volte sul rosso. Molte persone sono convinte che, dopo una tale sessione monocromatica, la probabilità di cadere sul nero aumenti. Tuttavia, questo è completamente sbagliato. La pallina non ha memoria! La probabilità di cadere sul colore opposto è ancora un po' meno del cinquanta per cento, la stessa della sua ripetizione. Ogni giro è un test indipendente, se parliamo del linguaggio della teoria delle probabilità.

Inoltre, molti giocatori tendono a tenere traccia dei numeri che non sono ancora caduti da tempo per accumularli con le fiches. La logica è semplice: se ogni numero deve cadere una volta su 37, allora è matematicamente vantaggioso cercare i numeri che non sono ancora caduti. Ma la matematica funziona a lungo termine e non si può mai garantire che il numero che non è caduto per cento giri, nemmeno una volta, attiri necessariamente la pallina su di sé.

Mito 3: Si può battere la roulette con l'aiuto di un sistema matematico

Questa è una conseguenza diretta del mito precedente: molti giocatori acquistano sistemi "assolutamente affidabili" per battere la roulette. Solo che, in sostanza, tutti questi calcoli non possono funzionare. Lo ripetiamo ancora una volta: la caduta della pallina al Neon 54 casino non dipende dal numero precedente.

Per quanto riguarda le strategie di scommessa, come la Martingala o la Dalembert, le regole stesse del casinò prevedono una perdita per gli appassionati di questo tipo di intrattenimento. L'istituzione non ha fretta; ha tutto il tempo di aspettare il momento in cui il giocatore sarà costretto a fare una scommessa svantaggiosa e perderà.

La roulette è un gioco di fortuna. Quindi, dovreste cogliere l'occasione e lasciare il casinò con una vincita.

Mito 4: Gestione del denaro

I principi di gestione del denaro per il gioco sono importanti e necessari per i membri del Neon 54 casino. Tuttavia, non influiscono in alcun modo sul vantaggio matematico del casinò. Tuttavia, non influiscono in alcun modo sul vantaggio matematico del casinò. La casa da gioco realizzerà i suoi profitti in ogni caso, indipendentemente dal fatto che si tenga conto o meno del proprio bankroll. Questa è la legge del casinò e i giocatori non possono cambiarla.

Tutti i miti sulla regina dei giochi sono frutto dell'arte popolare e dell'eterno sogno di un modo semplice per ottenere tutto in una volta. Giocare alla roulette è un ottimo modo per rilassarsi e solleticare i propri nervi. La cosa più spiacevole è quando diventa l'unica speranza di salvezza. Certo, ci sono vittorie magiche, ma nessuno dovrebbe dimenticare le sconfitte fatali. Per questo motivo è necessario mantenere il controllo, riposare e divertirsi nel gioco, non nel gioco stesso.