Case Vacanze in Calabria

CalabriaTours
case vacanze in calabria

Parchi Naturali di Calabria

L'ecosistema e i paesaggi suggestivi dei grandi Parchi naturali della Calabria

La Calabria annovera un Patrimonio naturalistico di primo livello, grazie alle alte montagne che ripide digradano verso le coste sottostanti. Ecosistemi e paesaggi preservati grazie all'istituzione di 3 grandi Parchi Nazionali (Sila, Pollino e Aspromonte) e di un Parco Regionale (Serre) che a loro volta inglobano Riserve e Oasi Naturalistiche. Alla scoperta dei quattro grandi Parchi Naturali della Calabria.

  • Parco Nazionale d'Aspromonte

    Parco Nazionale dell'AspromonteIstituito con legge quadro nel 1994, il Parco Nazionale dell'Aspromonte copre una superficie di oltre 76.000 ettari nella parte più alta del Massiccio dell'Aspromonte, inglobando 37 comuni della provincia di Reggio Calabria, pari ad un terzo della superficie dell'intera provincia.

    In realtà sin dal 1968 una piccola parte di 3200 ettari posta a settentrione dell'intero massiccio aspromontano era stata recintata ed inserita nel primo Parco Nazionale della Calabria. Gli ambientalisti ben presto reclamarono le presenza di un grande Parco ad hoc che potesse proteggere l'intero ecosistema aspromontano, caretterizzato da ambienti aspri e selvaggi, assolutamente integri, nonchè da paesaggi unici e mozzafiato.

  • Parco Nazionale del Pollino

    Parco Nazionale del PollinoIstituito con Decreto Ministeriale nel 1990 e successivamente perimetrato, il Parco Nazionale del Pollino è la più grande area protetta d'Italia con oltre 192.000 ettari di superficie che si estendono tra due massicci montuosi contigui, quello del Pollino e, per una parte residua, quello del Pellegrino.

    I luoghi naturali, coperti da fitte faggete alterne a vaste praterie d'alta quota, sono fatti di rocce dolomitiche e accumuli morenci punteggiati di timpe e di grotte preistoriche. Il territorio del Parco Nazionale del Pollino si estende tra la Calabria e la Basilicata, vasto e in gran parte integro, custodisce endemismi rari ed eccezionali, come il capriolo e l'aquila reale, ma sopratutto il raro pino loricato, imponente relitto dell'ultima glaciazione, che è divenuto il simbolo stesso del Parco.

  • Parco Nazionale della Sila

    Parco Nazionale della SilaI vasti pianori d'alta quota, le ondulate montagne, le sconfinate foreste e i paesaggi incantati della Sila sono protetti dall'istituzione dell'omonimo Parco naturale.

    Istituito con una legge del 1997 e perimetrato nel 2002, il nuovo Parco Nazionale della Sila, ingloba i territori dello storico Parco Nazionale della Calabria, più una parte della cosiddetta Sila Greca, che prima era rimasta esclusa. Il Parco che occupa una superficie di 73.695 ettari e si estende sulle provincie di Cosenza, Catanzaro e Crotone, protegge uno dei luoghi più suggestivi e ancora vergini della foresta italiana.

  • Parco Regionale delle Serre

    Parco Regionale delle SerreIl Parco Regionale delle Serre, istituito con Legge Regionale nel 1990, occupa una superficie di 17.687 ettari lungo la Catena delle Serre.

    Di recente è stata inserita nel perimetro del Parco anche la zona umida del lago Angitola, con ulteriori 875 ettari di superficie, che comunque si trovano in posizione discontinua rispetto l'unità territoriale propria del Parco. Inserita tra le cosiddette Alpi Calabresi, la Catena delle Serre è un complesso montuoso di origine granitica, frapposto tra i monti della Sila a nord, e quelli dell'Aspromonte a sud di essa.

CalabriaTours.Org | Casa Vacanze in Calabria.
Una guida turistica utile per organizzare vacanze, viaggi, escursioni, visite guidate e per trovare hotel, b&b, case e appartamenti in Calabria.

 

Questo sito non è un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001. Ogni riproduzione non autorizzata dei contenuti costituisce una violazione della legge sul Copyright. L'utente è tenuto a leggere il disclaimer sotto riportato.

Legal | Privacy | Copyright | Cookie | Sitemap