Calabriatours.org

CalabriaTours
case vacanze in calabria

Cattedrale di Gerace

  • Published in Heritage

Cattedrale di GeraceEdificata dai normanni nel XI secolo e consacrata nel 1045 dal vescovo Pasqua, e poi riconsacrata nel 1222 alla presenza dell'imperatore Federico II, la Cattedrale di Gerace è la chiesa più grande della Calabria con una superficie complessiva di oltre 1.680 mq.

La Cattedrale di Gerace manifesta evidenti segni di rifacimenti e contaminazioni posteriori, che rendono comunque difficile indicare una precisa datazione del primo impianto. Si ritiene comunque che il primo impianto della Cattedrale id Gerace possa risalire al tardo periodo bizantino e dunque pre-normanno.

La struttura della Cattedrale di Gerace, dedicata a Maria Assunta, consta di due parti sovrapposte e risalenti a periodi differenti. La cripta si trova nella parte inferiore dell'edificio e si sviluppa in due fasi. La prima fase ha orientamento est-ovest ed è databile al X secolo, mentre la seconda con anadamento nord-sud sembrerebbe coeva al transetto della Basilica posta al piano superiore.

La parte orientale della cripta presenta un andamento trinavato con colonne e capitelli provenienti dall'area dell'antica Locri Epizefiri. La parte inferiore della Cattedrale Maria Assunta di Gerace, di chiara costruzione bizantina, comunica con una serie di grotte scavate nella roccia e risalenti al VIII secolo, che costituiscono il nucleo originario della prima chiesa rupestre bizantina.

La basilica superiore è invece una grande struttura a tre navate divise da venti colonne di spolio, recuperate nell'antica Gerace. Il lungo corpo trinavato si conclude, attraverso tre grandi archi, nel transetto sporgente e tripartito, coperto da volte a botte sui bracci laterali, e da una cupola a calotta sul quadrato d'incrocio.

In corrispondenza della navata maggiore si apre il lungo coro absidato che riprende le dimensioni della sottostante cripta, mentre sui quadrati laterali del transetto si aprono, a nord l'abside principale, a sud dopo l'altra abside distrutta da un terremoto nel XIII secolo, il cappellone quattrocentesco. Questo vano, coperto da una volta a crociera, è ornato da costoloni a sezione complessa ricadenti su eleganti colonne angolari.

L'esterno della Cattedrale di Maria Assunta appare con una imponente parete in pietra calcarea dalla quale sporgono due delle tre absidi di forma semicircolare. Sull'abside destra si apre un pregevole portale ligneo del XIX secolo ad archi concentrici, sormontato da una finestra, mentre l'abside di sinistra, di diametro inferiore, presenta invece una lunga feritoia.

Nonostante le molte contaminazioni successive e le riparazioni, seguite ai violenti terremoti che hanno colpito la Calabria, la Cattedrale di Maria Assunta di Gerace rimane tutt'oggi un chiaro ed imponente esempio di arte sacra normanna, dichiarata anche per questo Bene Architettonico d'interesse nazionale.

CalabriaTours.Org | Casa Vacanze in Calabria.
Una guida turistica utile per organizzare vacanze, viaggi, escursioni, visite guidate e per trovare hotel, b&b, case e appartamenti in Calabria.

 

Questo sito non è un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001. Ogni riproduzione non autorizzata dei contenuti costituisce una violazione della legge sul Copyright. L'utente è tenuto a leggere il disclaimer sotto riportato.

Legal | Privacy | Copyright | Cookie | Sitemap