Calabriatours.org

CalabriaTours
case vacanze in calabria

Locri

  • Published in Destinations

LocriAntica quanto potente colonia della Magna Grecia fondata nel VIII secolo a.C. da popolazioni provenienti dalla Locride Opunzia, la città di Locri Epizefiri divenne famosa per aver dato i natali al mitologico legislatore Zaleuco, alla poetessa Nosside, emula della grande Saffo, e a tanti campioni olimpici come Eutimo.

La Locride invece identifica un tratto di territorio della provincia di Reggio Calabria, compreso tra le pendici orientali del Massiccio d'Aspromonte ed il sottostante litorale ionico, compreso tra Bovalino e Gioiosa Ionica e che prende il nome di Riviera dei Gelsomini.

Fin dall'antichità la città di Locri Epizefiri è ricordata e citata da vari pensatori, per l'attività legislativa di Zaleuco, redattore del primo codice europeo di leggi scritte, che sembra essere rimasto in vigore per oltre duecento anni. Nosside invece, è considerata la maggiore poetessa del mondo greco occidentale. Lo sfarzo e la potenza delle poleis della Magna Grecia andò in decadenza intorno al III secolo a.C. e con l'arrivo dei romani anche Locri Epizefiri perse il suo potere.

Nel X secolo d.C. gli abitanti esasperati dalle continue e devastanti incursioni dei saraceni, abbandonarono la città per rifugiarsi sulle prime alture del Massiccio dell'Aspromonte, e qui fondarono il borgo di Gerace.

Nel XIX secolo, col ritorno della popolazione verso le zone costiere e grazie anche all'avvento della ferrovia, si sviluppò l'abitato di Gerace Marina, che acquistò sempre più importanza col trasferimento di alcune importanti strutture amministrative e commerciali, tra cui il Tribunale. Gerace Marina divenne ben presto municipio autonomo e nel 1934 assunse l'attuale denominazione di Locri.

Fortunosamente la città nuova venne costruita poco lontano dei ruderi della vecchia Locri Epizefiri, sicchè oggi gli scavi archeologici stanno riportando alla luce l'antica colonia locrese.

Il Parco Archeologico di Locri Epizefiri si trova circa 4 Km più a sud del moderno centro abitato. L'ingresso, costituito dal nuovo Museo Archeologico Nazionale di Locri Epizefiri, è direttamente accessibile dalla SS 106 Ionica. Il Parco protegge una vasta area in contrada Marasà in cui è stata individuata l'antica colonia locrese. Il museo archeologico ospita i reperti provenienti dall'ampia area di scavo, che ha messo in luce il Santuario di Afrodite, quello di Zeus e i resti del teatro greco.

L'odierna Locri è il centro commerciale e culturale più importante della Locride, intorno alla quale ruotano altre importanti città come Siderno, Marina di Gioiosa Ionica, Ardore, Bovalino, Santa Caterina e Gerace, grazioso borgo antico, sorto in epoca medievale, tra i più belli della Calabria.

CalabriaTours.Org | Casa Vacanze in Calabria.
Una guida turistica utile per organizzare vacanze, viaggi, escursioni, visite guidate e per trovare hotel, b&b, case e appartamenti in Calabria.

 

Questo sito non è un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001. Ogni riproduzione non autorizzata dei contenuti costituisce una violazione della legge sul Copyright. L'utente è tenuto a leggere il disclaimer sotto riportato.

Legal | Privacy | Copyright | Cookie | Sitemap